Foto Ricetta

Ricetta

CASATIELLO DI MARE

Casatiello alternativo

Preparazione 60 minuti

Lievitazione 6 ore

Cottura 50 minuti 190°C funzione ventilato

Dose per 10 persone

Stampo a ciambella svasato da cm 26

Difficoltà media

Una validissima alternativa al più classico dei salati di pasqua campani. Il Casatielo al tonno e alici Iasa è la mia personale rivisitazione.

Una fragrante pasta lievitata arricchita con strutto e pepe, lenta lievitazione ed una farcitura che non farà rimpiangere i classici salumi e formaggi.

Ogni fetta è un tripudio di colori e sapori per festeggiare in allegria la Santa Pasqua

Ingredienti pasta casatiello:

500 gr di farina Manitoba

10 gr di lievito di birra

80 gr di strutto

6 gr di sale

Pizzico di pepe macinato fresco

250 gr di acqua a temp. Ambiente

Ingredienti ripieno:

1 vasetto di tonno Iasa 

1 cucchiaio di capperi dissalati

2 cucchiai di prezzemolo tritato

10 filetti di pomodoro sott’olio

6 filetti di alici

200 gr di caciocavallo dolce

150 gr di olive nere e verdi denocciolate

Preparazione:

1. Per la pasta lievitata in una ciotola setacciate la farina e aggiungete lo strutto a temp. Ambiente.

2. Sciogliete il lievito nell’acqua e versatelo nella farina iniziando ad impastare con le mani.

3. Quando il composto inizia e compattarsi completare con il sale e pepe macinato fresco.

4. Lavorare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio che non si appiccichi alle mani. se dovesse occorrere durante la lavorazione aggiungete altra acqua poco per volta. 

5. Dopo 15 minuti avrete un impasto pronto, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio del suo volume, circa 3 o 4 ore.

6. Riprendete la pasta e con le mani stendete sul piano da lavoro leggermente infarinato una sfoglia dello spessore di 2 cm.

7. Spennellate tutta la superfice con strutto fuso e poco pepe macinato fresco.

8. Distribuite i filetti di tonno sgocciolati, i capperi, le olive a pezzi grossi, il prezzemolo tritato se piace, i filetti di alici a pezzetti, i pomodori asciugati dal loro olio a filetti e completate con il caciocavallo a cubetti.

9. Arrotolate partendo dal lato più lungo in modo da ottenere un rotolo stretto e chiuso alle estremità.

10. Disponete il rotolo nello stampo a ciambella da casatiello facendo sovrapporre le due estremità fra loro.

11. lasciare lievitare fin al raddoppio del suo volume.

12. Pennellare con pochissimo strutto fuso e completare col pepe.

13. Infornare in forno già caldo con funzione ventilato a 190°C per 50 minuti circa.

14. Dovrà risultare di un bel biondo dorato, se occorre allungate la cottura per altri 5/7 minuti.

15. Sfornate e servite tiepido o freddo.